RSS

All’ombra del proiettore. Il cinema per ragazzi nell’Italia del dopoguerra (Macerata, EUM, 2013)

05 Mag

Una brevissima pubblicità al mio volume All’ombra del proiettore, stampato nella collana “History of Education & Children’s Literature” delle Edizioni Università di Macerata. Il testo si propone di ricostruire una storia dimenticata, di raccontare come, al termine del secondo conflitto mondiale, alla ricostruzione del Paese si affiancò il tentativo (spesso goffo) di inventare una cinematografia a misura di bambino.

Pedagogisti, insegnanti, organizzazioni laiche e cattoliche, spesero grandi energie nel progetto, spaventati dalla violenza di certi spettacoli in celluloide (come il tanto vituperato genere Western) o dalla loro presunta amoralità.

Per capire l’atmosfera di quegli anni vi mostro un particolare della copertina dell’interessante Inchiesta sulla cinematografia per ragazzi curata dal Centro Italiano Femminile (1952).

Credo che l’eccesso di espressività nella reazione dei bambini di fronte al grande schermo parli da sola.

Annunci
 
Lascia un commento

Pubblicato da su maggio 5, 2013 in Altro

 

Tag: , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: